In Milan Today.com
In Milan Today.com



Mostra Boldini Boldini. Parisien d’Italie - GAM Manzoni, via A. Manzoni, 45 - Milano

Mostra in corso dal 24 ottobre 2014 al 18 gennaio 2015

In mostra il passaggio di Boldini a Parigi; anni in cui ha dipinto una società in grande fermento creando le immagini simbolo di un'epoca.

Alla Gam Manzoni di Milano entrano nelle sale quaranta capolavori, raccolti da diverse collezioni private italiane, che raccontano la Parigi degli anni a cavallo tra Ottocento e Novecento, dal 1871 al 1920 circa, quando Boldini era il "pittore ufficiale" della società borghese ricca e proiettata verso il futuro.

Alcune delle opere della Mostra Boldini. Parisien d'Italie non sono mai state esposte al pubblico; sarà quindi un'occasione imperdibile per gli amanti di Boldini per approfondire la conoscenza e la pasisone per un pittore che nehli ultimi anni è diventato una vera star dei circuiti museali.

Ma certamente complice di questo successo è anche il soggetto ritratto da Boldini: le bellissime donne dipinte dal pittore sembrano quasi non essere mai esistite per avere una bellezza aliena, dirompente in eleganza e sensualità. I particolari delle loro vesti, accessori di lusso ante litteram riccamente colorati o risplendenti in immagini argentee non possono non persuadere l'occhio di un visitatore sensibile alla bellezza estetica.

Boldini certamente ritraeva la ricca donna della borghesia parigina abbellendola fisicamente ma allo stesso tempo esaltando anche l'emancipazione che andava assumendo nella società; donne magnifiche con una bellezza erudita quindi, e fiere, e sprezzanti, determinate e prorompenti. Tutto ciò però non era mai il risultato di un'improvvisazione o il ritratto di un momento particolarmente comunicativo o suggestivo; con Boldini il ritratto si fa scienza curata nel minimo dettaglio a partire dai disegni preparatori che il pittore realizzava in grande numero.

"Nell'arte scabrosa di accentuare, per l’imprevisto di una movenza, per la posa inaspettata, talvolta azzardata, la grazia e la nota seducente delle sue modelle Boldini non conosce rivali."

- Thiébault-Sisson (1896)

"Giovanni Boldini incarna il genio vibrante e facile, la maestria posta sempre meglio al servizio del piacere dei sensi, l'artista della decadenza estrema dotato di parecchi fra gli espedienti che vennero ignorati dai maestri italiani delle grandi epoche."

- Jacques-Émile Blanche (1931)

Caratteristica di Boldini è anche la sciabolata: una pennellata molto rapida che "taglia" la tela e conferisce movimento e sospensione al soggetto. Anche questo un dettaglio mai lasciato al caso dall'artista.

La mostra è curata da Enzo Savoia e da Francesco Luigi Maspes.

Alcuni dei dipinti in mostra a Milano

- Al parco (1872)
- La lettera (1873)
- Giovane seduta al pianoforte (1873)
- Berthe esce per la passeggiata (1874)
- La visita (1874)
- Interno con figura elegante (1875)
- L'attesa (1878)
- Omnibus in Place Pigalle (1882)
- Ritratto di Jeanne Renouardt
- Ritratto di Enrichetta Allegri
- Ritratto di Marie-Louise Herrouet
- Ritratto della Principessa d’Isemburg-Birstein
- Ritratto di M.me Lacroix
- Ritratto di M.lle Gillespie

Orari: da martedì a domenica dalle 10.00 alle 13.00 e dalle 15.00 alle 19.00.
Biglietti: intero € 5 (€ 4 per i soci del Touring Club Italiano). Ridotto € 3 (ragazzi da 6 a 12 anni).
Entrata gratuita per bambini da 0 a 5 anni; diversamente abili con accompagnatore; guide autorizzate e interpreti turistici che accompagnino gruppi o visitatori individuali.
Telefono: +39.02.62695107
E-mail: info@gammanzoni.com
Sito web: GAM Manzoni

In Milan Today è aggiornato ogni giorno

© In Milan Today
Tutti i diritti riservati